La pallacanestro in Italia
 

Derby di bologna: ridere o piangere?

Skuer 13 Apr 2017 16:49
Leggevo le polemiche sui biglietti.
Sarà che sto invecchiando, ma ne ho le palle piene di scontri, di misure
di sicurezza, di trasferte vietate.
Io non voglio più vedere gli ultras (di qualsiasi squadra), non voglio
più vedere persone che vanno al palazzo solo per "vincere sugli spalti".
Io voglio gente che va a vedere la partita, tifando, ma che poi si trova
al bar a vivere insieme.
Insomma io voglio il tifo del rugby.

A margine: il fatto che Sky possa decidere di violare la contemporaneità
stabilita per regolamento degli ultimi turni è pietoso.

Saluti, Skuer
PG 13 Apr 2017 17:45
Il giorno giovedì 13 aprile 2017 16:49:16 UTC+2, Skuer ha scritto:
> Leggevo le polemiche sui biglietti.
> Sarà che sto invecchiando, ma ne ho le palle piene di scontri, di misure
> di sicurezza, di trasferte vietate.

Concordo con te, almeno in linea di principio.

> Io non voglio più vedere gli ultras (di qualsiasi squadra), non voglio
> più vedere persone che vanno al palazzo solo per "vincere sugli spalti".
> Io voglio gente che va a vedere la partita, tifando, ma che poi si trova
> al bar a vivere insieme.
> Insomma io voglio il tifo del rugby.

Non vorrei sembrare di parte, comunque ti (vi) porto la mia esperienza.

Pur non potendomi considerare uno di loro a pieno titolo, conosco abbastanza
bene gli ultras della Virtus. Li conosco di persona o almeno di vista, li vedo
in curva, partecipo ad alcuni loro eventi fuori dal palazzo (cene, ecc.).

Forse non sono proprio come i tifosi del rugby, ma ci vanno vicini. Se
attaccati, ovviamente, rispondono. Ma in curva vedi di tutto, dal trentenne
all'adolescente alla persona di mezza età. Molte ragazze e donne, alcuni
genitori con bambini. Vedi anziani e pure un paio di ragazzi Down. Insomma, non
esattamente il prototipo dell'ultras becero, violento ed a petto *****o.

Ecco, questo a me sembra un buon compromesso tra l'essere ultras (seguire sempre
e comunque la squadra in casa ed in trasferta, tifare anche sotto di venti,
ecc.) e l'essere un tifoso "normale". Io credo che se tutte le curve d'Italia
fossero così non ci sarebbero davvero problemi a gestire le partite.

Nella fattispecie del derby di domani, comunque, le polemiche sulla sicurezza
sono pretestuose: la f ha fatto di tutto per ostacolare la presenza dei tifosi V
adducendo motivi di ordine pubblico (assolutamente gestibili, se non è successo
nulla all'andata con 3.000 fortitudini e 6.000 virtussini nello stesso impianto)
e poi, avendo dovuto cedere sul numero dei biglietti (sai com'è, le regole
valgono anche per loro, incredibilmente) si sono vendicati imponendo prezzi
assurdi (leggevo dai 50 euro in su per una curva).

Personalmente me ne sbatto, saranno almeno 30 anni che non vedo un derby in
trasferta e non ci sarei andato nemmeno stavolta. Ma mi sta molto sul *******
che si cerchi in tutti i modi di ostacolare la presenza di chi, contrariamente a
me, vuole andarci.

> A margine: il fatto che Sky possa decidere di violare la contemporaneità
> stabilita per regolamento degli ultimi turni è pietoso.

Assolutamente d'accordo con te. Tornando a quanto sopra, in curva Virtus si sono
sentiti cori e sono apparsi striscioni contro Sky che fa il bello ed il cattivo
tempo.

> Saluti, Skuer

Ciao
Paolo
Skuer 14 Apr 2017 09:54
> Forse non sono proprio come i tifosi del rugby, ma ci vanno vicini. Se
attaccati, ovviamente, rispondono. Ma in curva vedi di tutto, dal
trentenne all'adolescente alla persona di mezza età. Molte ragazze e
donne, alcuni genitori con bambini. Vedi anziani e pure un paio di ragazzi
Down. Insomma, non esattamente il prototipo dell'ultras becero, violento
ed a petto *****o.
>
> Ecco, questo a me sembra un buon compromesso tra l'essere ultras
(seguire sempre e comunque la squadra in casa ed in trasferta, tifare
anche sotto di venti, ecc.) e l'essere un tifoso "normale". Io credo che
se tutte le curve d'Italia fossero così non ci sarebbero davvero problemi
a gestire le partite.


Attento a non confondere le cose.
Anche la "nuova " curva trevigiana è non violenta e ci trovi dentro
tantissimi giovani, bambini e ragazze/ragazzine.
Al suo interno è tranquilla.
Poi però le manifestazioni col resto del mondo sono ancora discutibili,
cito solo ad esempio:
- "Trieste non è Italia" con tutti i corollari possibili
- curva voltata di spalle con dito me***** alzato all'ingresso della F
- critiche ad uno striscione congiunto TV/Ravenna per un ragazzo in coma
solo perchè Ravenna è gemellata con la Fortitudo

Insomma, non basta essere non violenti per essere intelligenti e sportivi.

Saluti,Skuer
PG 14 Apr 2017 13:23
Il giorno venerdì 14 aprile 2017 09:54:27 UTC+2, Skuer ha scritto:

> Insomma, non basta essere non violenti per essere intelligenti e sportivi.

Certo e infatti anche nella nostra curva a volte sento cori che non capisco e
non condivido. Sicuramente c'è ancora da migliorare, ma intanto prenderei come
positivo il fatto che ci sono gruppi ultras che non cercano lo scontro fisico.

E' già qualcosa nel panorama italiano. Se adottassero tutti questo metro, penso
che prima o poi anche gli episodi come quelli da te citati andrebbero
gradualmente ad estinguersi.

> Saluti,Skuer

Ciao
Paolo
mt_iceman 14 Apr 2017 23:35
Il 14/04/2017, Skuer ha detto :
>
> - "Trieste non è Italia" con tutti i corollari possibili
>
> - critiche ad uno striscione congiunto TV/Ravenna per un ragazzo in coma
> solo perchè Ravenna è gemellata con la Fortitudo
>

queste discutibili, soprattuto la seconda bruttissima

> - curva voltata di spalle con dito me***** alzato all'ingresso della F

ma questo è un sano e normale sfottò. suvvia. il tifo vive anche di
questo. finchè rimane nei termini della goliardia condita da
sboccataggine e battuttine non ci trovo nulla di male. rende il tutto
più bello. lo dico sia quando lo fanno i tifosi della mia squadfra sia
quelli avversari (esempio, trovai molto carina la coereografia dei
Piccioni coi culi rosa a formare la V)

detto questo, stasera giocato di ******* così altor che salire in a1

---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
DR 15 Apr 2017 21:40
On 14-Apr-17 9:54, Skuer wrote:
<...>
> Attento a non confondere le cose.
<...>
> Insomma, non basta essere non violenti per essere intelligenti e sportivi.

E' satto!

Davide.

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

La pallacanestro in Italia | Tutti i gruppi | it.sport.basket | Notizie e discussioni basket | Basket Mobile | Servizio di consultazione news.